Slittino-alpinismo sul Monte Piana

Escursione culturale e ludica con ciaspole e slittino

Domenica 3 marzo 2019 – Misurina (BL)

Questa escursione offre la possibilità di gioire della montagna da molti punti di vista: il Monte Piana ospita un museo a cielo aperto della Grande Guerra e il percorso verso il rifugio Bosi (2255m slm) dà la possibilità di ricordare i luoghi della nostra storia; i panorami che si incontrano lungo il tragitto e arrivati sulla cima sono eccezionali: il Monte Paterno, le Tre Cime di Lavaredo, i Cadini di Misurina, il Cristallino ripagano della salita.

Ma questo è solo la prima parte, dopo pranzo i racconti naturalistici e culturali lasceranno il posto al divertimento durante la discesa con lo slittino dal rifugio Bosi su una bella stradina innevata!

Programma:

Ore 7.00 Partenza da Motta di Livenza
Ore 10.15 Ritrovo a Misurina
Ore 18.00  circa Arrivo a Motta di Livenza
Dislivello 500 m
Difficoltà E (escursionistico)
Equipaggiamento Scarponi ed abbigliamento da montagna adeguato alla stagione, ciaspole, slittino (possibilità di noleggiare lo slittino per la discesa al rif. Bosi)
Capogita Giada Prosdocimo, Nicola Perin
Info e prenotazioni Tutti i giovedì in sede CAI sezione di Motta di Liv. Prenotazione entro giovedì 28 febbraio.
Costi Non tesserati CAI – assicurazione giornaliera e soccorso alpino (€8)
Gli escursionisti con l’abbigliamento non conforme al regolamento verranno esclusi.

Nostra Signora del Cansiglio

I COLORI D’AUTUNNO

Il Cansiglio è misterioso, con i colori delle foglie dell’autunno che accendono il paesaggio di mille sfumature è ancora più magico, unico con inghiottitoi naturali e un antro incredibile di 12 metri .
Vi proponiamo un percorso particolare tra Pian Rosada, Pian Canaie, Pian di Landro, e Pian dei Lovi. Visiteremo le rovine di un antico insediamento cimbro a Pian Canaie Vecio ci inoltreremo nella foresta per sentire l’inebriante profumo del bosco, profumo di funghi, di foglie secche, di muschio e di corteccia bagnata. Andremo a vedere la Grotta dei Burangoli e l’Abisso di Pian Rosada fino ad arrivare su un posto incantevole che custodisce un tempio all’aperto – il Sacello della “Nostra Signora del Cansiglio”- posta su un masso calcareo in un posto di notevole bellezza, tra i verdi macchiati di giallo, arancio e marrone.

Rif. Papa Monte Palon

Entrambi i gruppi partono da Pian delle Fugazze e salgono su facile sentiero che interseca ripetutamente la strada degli eroi.

Arrivati al bivio con la galleria d’Havet (1781 mt), il gruppo A attraversa la galleria e prosegue su facile carrareccia fino al rifugio Achille Papa, che raggiungerà in circa 30 minuti, dove aspetterà il gruppo B. Al bivio con la galleria d’Havet (1781 mt), il gruppo B prosegue a sinistra della galleria per il sentiero 398 delle creste (EE), che porta direttamente verso l’incudine, Cogolo Alto e Cima Palon. Si rientrerà passando per il rifugio Achille Papa.

Dal rifugio Achille Papa entrambi i gruppi scenderanno per  la Val Canale, per il ripido sentiero 300, che arriva circa 50 mt sotto Pian delle Fugazze.

 

Programma:
Ore 06.00 Partenza da Motta di Livenza
Ore 09.00 Arrivo Pian delle Fugazze

GRUPPO A Pian delle Fugazze – Rifugio A. Papa
Dislivello 800 mt
Difficoltà E

GRUPPO B Pian delle Fugazze – Monte Palon
Dislivello 1100 mt.
Difficoltà EE

Equipaggiamento Per Escursionismo
Capigita Marina Zanchettin 3382602470 – Barbara Nardi 3483156498
Cartina Tabacco 056
Prenotazione entro Giovedì 27 Settembre dalle ore 21.00 alle 22.00 in sede CAI.